logo academy

LUNA: come funziona la criptovaluta di Terra

27 dicembre, 2021
10 min
LUNA: come funziona la criptovaluta di Terra
Intermedio
Cosa Imparerai

    A maggio 2022 si è verificato un tracollo dell’ecosistema Terra che ha avuto effetti negativi sia su TerraUSD che su LUNA. Questo articolo è stato scritto prima dell’evento, quindi prima di leggerlo ti invitiamo ad approfondire la situazione e a restare aggiornat*.
    In generale, gli articoli di Young Platform sono da considerarsi puramente informativi e non costituiscono un consiglio finanziario.

    La criptovaluta LUNA è basata su Terra, una blockchain costruita con la tecnologia Cosmos e con lo scopo di facilitare i pagamenti decentralizzati di ogni tipo e in ogni punto del globo. 

    Per farlo non si accontenta di fornire una blockchain veloce e con basse commissioni di transazione, ma sviluppa anche un sistema per creare stablecoin ancorate a qualunque valuta fiat senza bisogno di riserve.

    Fanno parte del sistema principale anche protocolli di prestito e di yield farming, ma il suo ecosistema è ancora più ampio e col tempo offrirà soluzioni per tutti i servizi DeFi.

    criptovaluta luna

    La criptovaluta LUNA al centro dell’universo Terra

    Al centro della blockchain e dell’intero ecosistema di Terra c’è la criptovaluta LUNA.

    LUNA è utilizzata come garanzia per partecipare al network Terra in qualità di validatori di transazioni o per votare sulle proposte di governance.

    A questo scopo LUNA si mette in staking, come in ogni blockchain Proof-of-Stake.

    Terra Station è il wallet creato dal team di Terra e supporta lo staking di tutti gli asset nativi di Terra.

    Dato il sistema di staking, LUNA può esistere in 3 stati, chiamati “fasi” dagli spiritosi sviluppatori di Terra.

    • LUNA è Unbonded (slegato) quando non è in staking, quindi è completamente scambiabile sul mercato e non fornisce ricompense.
    • LUNA è Bonded (legato) quando si trova in staking, quindi bloccata nel protocollo al fine di generare ricompense. In questa fase non può essere scambiata.
    • LUNA è Unbonding (in slegamento) quando si trova nel processo di essere rimossa dallo staking. Questo processo dura 21 giorni. Durante questi giorni i LUNA in questione non possono né essere scambiati, né generano ricompense.

    La seconda grande funzione di LUNA è quella di mantenere stabile il prezzo delle stablecoin di Terra.

    staking o bonding della criptovaluta luna

    UST: TerraUSD

    In che modo LUNA mantiene stabile il prezzo delle stablecoin di Terra?

    Prendiamo l’esempio della stablecoin ancorata al dollaro USA, Terra USD (UST).

    UST, è una stablecoin algoritmica, come tutte le stablecoin su Terra.

    Questo significa che il suo valore non si basa sul valore di un sottostante – come valute fiat, crypto, o altri asset – ma è determinato da un algoritmo.

    Infatti, il prezzo di UST è ancorato a quello del Dollaro, ma la sua fornitura è legata a quella di LUNA. Attenzione, non esiste una riserva o un collaterale di LUNA che supporta UST, quindi non possiamo definirla stablecoin collateralizzata o garantita da criptovaluta, perché LUNA non è un sottostante, ma solamente un termine dell’equazione che permette di assorbire la volatilità di UST.

    Come la criptovaluta LUNA rende stabile il prezzo di UST

    Il prezzo di UST varia in base alla domanda e all’offerta come qualsiasi valuta. Per evitare che questo porti a un allontanamento dal prezzo del dollaro, Terra ha adottato un modello di signoraggio basato sui due token, UST (o altra stablecoin di Terra) e LUNA. 

    Il modello del signoraggio in generale permette di manipolare il prezzo di una moneta attraverso il controllo della sua fornitura. In questo caso, la fornitura di una moneta dipende dalla fornitura dell’altra.

    È possibile così stabilizzare il prezzo di UST attraverso la conversione della criptovaluta LUNA. 

    Quando il prezzo di UST supera 1$, il protocollo converte 1$ di LUNA in 1 UST in modo da aumentarne la fornitura e quindi abbassarne il prezzo. Di conseguenza, il prezzo di LUNA sale perché diventa più scarso.

    prezzo ust supera dollaro

    Questo processo non è una vera e propria conversione. Quello che succede in realtà è che le coin di LUNA “convertite” vengono bruciate, ossia rimosse dalla fornitura totale e allo stesso tempo vengono coniati nuovi UST.

    stabilizzazione prezzo ust

    Al contrario, quando il prezzo di UST scende sotto 1$, il protocollo vende 1 UST in cambio di 1$ di LUNA. Come conseguenza, UST diventa più scarso e quindi di maggior valore, avvicinandosi a 1$. 

    Le Stablecoin di Terra

    Terra nasce per facilitare le transazioni globali permettendo a qualsiasi valuta fiat di avere una stablecoin. Attualmente, infatti, il mondo delle stablecoin è dollaro-centrico e quindi non è integrato con i servizi finanziari di ogni paese.

    Avere una stablecoin ancorata al Won Coreano, ad esempio, facilita gli scambi tra USA e Corea. Così abbiamo TerraKRW (KRT), che attraverso l’app CHAI è usata come metodo di pagamento in numerosi negozi coreani.

    Memepay fa lo stesso in Mongolia con la stablecoin di Terra MNT. Si tratta di dapp di pagamenti che hanno stretto partnership con Terra e sono ora basate sulla sua blockchain.

    Terra è il centro di un grande sistema di protocolli e applicazioni decentralizzate (Dapp) che offrono diverse soluzioni DeFi.

    I protocolli centrali di Terra sono Mirror, Terraswap, Anchor e Ozone. Sono rispettivamente Dapp che danno l’accesso a asset sintetici, trading decentralizzato, prestiti e assicurazioni.

    ecosistema di terra

    Mirror e gli asset sintetici

    Gli asset sintetici, o titoli sintetici, in genere sono una sorta di prodotto finanziario derivato. Più precisamente sono la combinazione di due strumenti finanziari che permettono di essere esposti a un asset senza possederlo.

    Mirror è un protocollo che permette la creazione di asset sintetici che imitano l’andamento di strumenti finanziari tradizionali e off-chain, ossia non basati su blockchain.

    Il protocollo naturalmente è basato su smart contract ed è disponibile sia su Ethereum che su Terra.

    Questo tipo di asset sintetici si chiama Mirrored Assets, ossia “Attività specchiate” e vengono indicati sulla dapp come mAssets. Quindi se voglio investire sulle azioni di Tesla tramite Mirror clicco su “mTSLA”.

    Per creare un nuovo mAsset basta aprire una posizione su Mirror e depositare un collaterale.

    Mirror permette di generare prestiti e fare trading avanzato con questi asset. In più, aprendo una posizione in leva si ottengono ricompense in APY finché non si chiude la posizione.

    La funzionalità di trading è fornita da Terraswap, un exchange decentralizzato basato su pool di liquidità, un po’ come Uniswap.

    Mirror Protocol è governata dalla community attraverso il token MIR, dato dal protocollo come ricompensa per azioni da parte dei partecipanti che favoriscono la sicurezza del sistema.

    Anchor: prestiti e staking

    Questo protocollo ha diverse sezioni. La sezione Bond permette di mettere in staking la criptovaluta LUNA e ottenere token bLUNA (Bonded LUNA) che comprendono le ricompense periodiche. Quando si mette in staking si può scegliere il validatore a cui affidarsi.

    Su Earn invece è possibile bloccare stablecoin come UST per ricevere APY in aUST.

    APY

    Il rendimento percentuale annuo (Annualised Percentage Yield) è il tasso effettivo di rendimento di un investimento in un anno. Si parla di APY non solo nel campo degli investimenti, ma anche nella DeFi e in particolare nelle funzionalità di yield farming e nei programmi di incentivazione legati alla fornitura di liquidità.

    La sezione Borrow è dedicata alla generazione di prestiti nei token supportati da Terra, depositando un collaterale, che può essere anche bLUNA, ad esempio. Come incentivo al prestito si riceve un APR in ANC, il token di governance di Anchor.

    APR

    Sta per Annual Percentage Rate, e indica la percentuale di interesse che si otterrà in un anno, senza considerare l’interesse composto. Si parla di APR nella DeFi e in particolare nelle funzionalità di yield farming e nei programmi di incentivazione legati alla fornitura di liquidità.

    Nella sezione Governance infatti si mette in staking ANC oppure lo si può depositare nella pool di liquidità ANC-UST insieme a UST.

    L’aggiornamento Columbus-5

    Columbus-5 è il nome dell’ultimo aggiornamento della blockchain Terra, attivo dal 9 Settembre 2021, che ha portato a cambiamenti sostanziali ai protocolli che la compongono. 

    Ad esempio, Columbus-5 ha introdotto Ozone, il protocollo di assicurazione di Terra che fornisce protezione da rischi derivanti da eventuali problemi tecnici all’interno dell’ecosistema.

    In questa occasione, il protocollo è stato aggiornato anche a Stargate, ossia l’ultima versione di Cosmos. Stargate fornisce a tutte le blockchain sviluppate con il suo SDK (pacchetto di sviluppo applicazioni) delle funzionalità per la cooperazione con le altre blockchain.

    Come conseguenza, sono arrivate e stanno arrivando centinaia di nuove Dapp su Terra.

    A proposito di interoperabilità tra blockchain, l’aggiornamento ha portato anche al lancio del bridge che collega Terra a Solana, il che facilita loro la collaborazione e abbatte i costi di transazione tra una blockchain e l’altra.

    terra confrontata a solana
    Correlati