logo academy

Enjin: creare videogiochi su blockchain

24 novembre, 2021

6 min

Enjin: creare videogiochi su blockchain
Intermedio

Enjin è un ecosistema che offre tutti gli strumenti per creare e lanciare giochi su blockchain.

enjin enj

Quello dei videogiochi è forse il campo di applicazione più interessante per gli NFT. 

In un gioco basato su blockchain ed NFT, non è più un’azienda che decide, che guadagna sul gioco o che blocca utenti o funzionalità. Non è nemmeno l’intermediario di un mercato non ufficiale a guadagnarci.

Sulla blockchain, è il codice che regna – grazie agli NFT e alle transazioni registrate su blockchain, gli oggetti che ottieni e le vittorie che conquisti sono sempre tue, e nessuno te le può togliere se non acquistandole.

Anche i creatori e gli sviluppatori sono più liberi, e possono vendere direttamente quello che creano nei marketplace o creare un’economia interna ai giochi che sviluppano.

Insomma, non paghi più per giocare e non perdi più tempo a salire di livello senza ottenere alcun valore reale. Quello che conquisti, ora ha un valore anche fuori dal gioco.

ENJ: il valore su Enjin

Il token ENJ è fondamentale per la circolazione del valore su tutte le applicazioni e token sviluppati con Enjin.

Lo si vede nelle sue funzioni:

Minting – ENJ è utilizzato per creare NFT. Una quantità di ENJ infatti viene “infusa” in ogni NFT dal suo sviluppatore.

Melting – quando si vuole distruggere un NFT, lo si “scioglie” e si recuperano i token ENJ che vi erano bloccati. Una percentuale di questi token recuperati viene consegnata allo sviluppatore dell’NFT, in base a quanto aveva stabilito da codice.

In questo modo ENJ funge da riserva per gli NFT creati con Enjin, rendendoli così convertibili e di valore. 

Infondere ENJ negli NFT è anche parte della sua tokenomics, infatti questo meccanismo permette al token di rimanere scarso, fintantoché parte della sua fornitura è bloccata all’interno dei numerosi NFT sulla sua blockchain.

Tutto questo ENJ lo può fare perché è un token basato sullo standard ERC-1155. Si tratta di uno standard creato proprio da Witek Radomski, Co-founder e CTO di Enjin, che permette l’emissione sia di token fungibili che non fungibili. Un’invenzione fondamentale nell’epoca del Metaverso!

Curiosità

ENJ è stato approvato dai regolatori finanziari del Giappone e quotato su CoinCheck nel gennaio 2021, rendendolo il primo token di gioco approvato per l’uso sotto la JVCEA.

Cosa si può fare su Enjin?

Tutte le risposte le troviamo nel Wallet di Enjin, un’applicazione disponibile sui principali app store, che serve a custodire criptovalute ed NFT, ma non solo.

Il wallet serve sia ai creatori che agli utenti per poter utilizzare ENJ e gestire gli NFT. L’applicazione infatti supporta gli standard di Ethereum ERC-20, ERC-1155 naturalmente, e altri come quelli di Bitcoin o Dogecoin.

Gli sviluppatori di giochi, che non devono essere per forza programmatori, hanno a disposizione una serie di strumenti come API e SDK, e un’interfaccia di progettazione semplificata.

Enjin è dotato anche di un Marketplace, dove si possono scambiare NFT legati ai giochi basati su Enjin, ma anche opere d’arte e musica.

L’Enjin Wallet, attraverso Enjin Beam, permette inoltre di riscattare NFT o Airdrop semplicemente scannerizzando codici QR.

Scegli la tua blockchain

Enjin è un protocollo e un network sviluppato sulla blockchain di Ethereum, che resta una valida blockchain di base per lo sviluppo di smart contract.

Tuttavia si sa bene come le commissioni di Ethereum siano volatili e generalmente molto costose, e questo influisce sì sulle semplici transazioni, ma a maggior ragione sui costi di sviluppo di smart contract e dapp.

Per questo Enjin ha lanciato prima JumpNet e poi Efinity.

Che cos’è JumpNet

JumpNet è una blockchain basata su Ethereum, con costi di transazione minimi, conferma istantanea, ma con un numero massimo di transazioni a utente. Il network infatti è pensato solamente per permettere ai creatori di giochi di sviluppare a bassi costi, e creare NFT facilmente, in attesa di Efinity, la vera soluzione.

Per rendere JumpNet sostenibile, Enjin ha deciso di acquistare dei crediti di compensazione delle emissioni di CO2 da Beyond Neutral, rendendo la rete “carbon negative”.

Che cos’è Efinity

Efinity è una blockchain, o meglio una parachain costruita su Polkadot, e per questo è scalabile, Proof-of-Stake e interoperabile con altre blockchain.

efinity parachain

Queste caratteristiche sono fondamentali per l’adozione della blockchain e delle criptovalute:

  • L’interoperabilità tra blockchain facilita i casi d’uso, e in particolare il passaggio tra diversi servizi in modo decentralizzato. Quindi ad esempio faciliterebbe il trasferimento di token tra Ethereum, JumpNet ed Efinity, oltre che tra tutte le parachain di Polkadot.
  • La scalabilità è la capacità di gestire un aumento di volumi senza congestionare la rete o aumentarne i costi e i tempi. Questo ha un impatto sulla facilità di accesso e uso dell’ecosistema.
  • Il meccanismo di consenso Proof-of-Stake attualmente è il più scalabile e sostenibile a livello di consumi

Efinity inoltre avrà la sua criptovaluta, EFI, rendendo Enjin un ecosistema basato su due token complementari.

Se ENJ sarà necessaria per gli NFT e per nominare i nodi della rete Efinity con lo staking, EFI invece permetterà di pagarne le commissioni (contenute) e di partecipare alla governance decentralizzata.

Il gioco si fa serio

Enjin vuole favorire l’adozione di blockchain e criptovalute partendo dal settore dei videogiochi. I videogiochi oggi tendono sempre di più a essere metaversi, realtà parallele in cui esiste la creatività, la crescita, un’economia e un mercato.

Se il Metaverso è la nuova frontiera di internet, e se i videogiochi stanno diventando una questione sempre più seria tra eSport e intrattenimento, Enjin l’ha capito molto presto.

Grandi aziende come Microsoft hanno cominciato a credere in Enjin, sviluppando con i suoi strumenti il programma di incentivi Azure Heroes, lo stesso hanno fatto Samsung e BMW in Corea.

A cominciare da Efinity, Enjin ha ancora tantissimo in serbo per il futuro, e potrebbe attrarre sempre più valore nel suo multiverso.

Correlati