logo academy

Come ottenere un dominio NFT Unstoppable

26 ottobre, 2022

8 min

Come ottenere un dominio NFT Unstoppable
Principiante

Vorresti un Dominio NFT ma non sai da che parte cominciare? Se non hai mai viaggiato nel mondo crypto, superando le mura di un exchange, è ora di prepararsi a partire. Qui trovi tutti gli elementi essenziali: come acquistare un dominio NFT, come impostare il wallet crypto a cui associare il dominio, e come mintarlo sulla blockchain affinché sia per sempre tuo. Come quando prepari le valigie, però, ci sono alcune cose da non scordare mai per viaggiare serenamente. In questo percorso, le password e le chiavi private sono come i tuoi documenti: tienili sempre stretti.

Creare un dominio NFT: come scegliere il nome?

Prima di tutto, per creare domini internet NFT puoi scegliere tra una varietà di domini di primo livello (TLD), estensioni come .crypto, .nft, .x, .blockchain, .wallet.

Nel caso di Unstoppable Domains, ti basterà andare nell’homepage e controllare quelli disponibili sotto la barra di ricerca.

Poi pensa al nome che vuoi dare al tuo dominio (la parte prima del TLD) ma attenzione a utilizzare solo caratteri dell’alfabeto latino, compresi i numeri, ed evitare gli spazi.

Se non hai idee, ecco alcuni consigli da seguire per scegliere con criterio il nome del tuo dominio, così da creare l’NFT corrispondente:

  • Semplice è bello: il nome deve essere facile da ricordare e scrivere, sia per te che per gli altri.
  • La coerenza aiuta: usare nomi o nickname che già usi nei social o nelle app del Web2 potrebbe facilitare il passaggio dei tuoi contatti e dei tuoi profili al Web3.
  • Trova la misura giusta per te: crea l’NFT per il tuo dominio in base anche al costo che sei disposto a pagare. Di solito i nomi di dominio più brevi e semplici sono i più richiesti, quindi prova ad aggiungere qualche carattere se vuoi abbassarne il prezzo.
  • Dimmi chi sei e ti dirò il tuo TLD: le funzionalità da un TLD all’altro non cambiano, ma ogni tipo è spesso usato per scopi diversi. Il dominio .nft è popolare tra gli artisti e collezionisti, .wallet è ottimo per chi vuole usare un dominio solo per la custodia e i pagamenti, mentre .x è semplice e sofisticato.
  • Non esiste il dominio perfetto: se non ti sai decidere, taglia corto – è più importante l’uso del dominio che il suo nome.

Una volta trovato il nome, il TLD e il prezzo che fa per te, aggiungilo al carrello e scegli un metodo di pagamento, così potrai creare l’NFT corrispondente al tuo nuovo dominio.

Crea il tuo wallet crypto e preparalo per il Web3

Questo passaggio ti servirà a capire quale wallet creare, così da associarlo al tuo dominio NFT.

Hai già un wallet crypto e sai come usarlo? Passa al paragrafo successivo.

I portafogli per criptovalute consentono di gestire i propri beni digitali, come le criptovalute e gli NFT, nel Web3. A differenza di un normale portafoglio, che contiene denaro contante, i portafogli di criptovalute tecnicamente non conservano le criptovalute, ma memorizzano informazioni che indicano la posizione delle criptovalute e degli NFT sulla blockchain: il libro mastro pubblico che registra e autentica tutte le transazioni. 

Ci sono diversi tipi di wallet, ma in generale possiamo distinguere tra hot e cold wallet, e tra custodial e self-custody wallet. 

In breve, gli hot wallet sono connessi a internet per la maggior parte del tempo, e quindi esposti ai vari rischi della rete. I cold wallet, invece, sono tenuti perlopiù offline, al sicuro da qualsiasi evento, eccetto che dalla perdita del dispositivo usato come wallet.

I custodial wallet sono servizi di terze parti che custodiscono e memorizzano al posto tuo le chiavi private e pubbliche, ossia i tuoi codici d’accesso crittografici. Tu conosci solo l’indirizzo, che puoi condividere con chiunque. Spesso gli exchange centralizzati forniscono questo servizio per facilitare l’utilizzo delle criptovalute durante la compravendita. Di contro, i wallet self-custody sono tutti quelli che richiedono al proprietario di conoscere e gestire la sicurezza della propria chiave privata, un dato che solo il possessore può e deve conoscere. Una responsabilità da non prendere alla leggera.

Approfondiamo questo aspetto fondamentale: le chiavi di un wallet.

Per utilizzare qualsiasi tipo di wallet, sono fondamentali la chiave pubblica e la chiave privata.

La tua chiave privata o seed phrase è una frase di 12 o 24 parole che ti permette di controllare i tuoi token e coin con un self-custody wallet, un po’ come una password o la tua firma digitale. Perdere le chiavi private o la seed phrase comporta l’impossibilità di recuperare l’accesso al tuo portafoglio e ai tuoi asset. Inoltre, se qualcun altro ne entra in possesso, può prendere il controllo del suo contenuto, per cui è indispensabile tenere le chiavi private al sicuro. 

Conservare le chiavi private su un dispositivo connesso a Internet, come il telefono o il computer, può essere comodo, ma ci lascia esposti agli hacker, alle truffe di Social Engineering, ai virus e ad altre minacce informatiche. Alcuni dei metodi da prendere in considerazione per tenere al sicuro le tue chiavi private sono: scriverle su carta e conservarle in un luogo sicuro, come una cassetta di sicurezza o utilizzare un cold wallet come Ledger o Trezor. Leggi l’articolo sul password management per approfondire l’argomento 

Scegli la soluzione wallet migliore per te, in base all’uso che ne farai e al livello di proprietà e responsabilità che preferisci. Inoltre, potresti leggere questo paragrafo su come gestire in sicurezza il tuo wallet.

Ora però l’obiettivo è associare a un wallet il nuovo dominio NFT e capire come usarlo facilmente per qualsiasi applicazione del Web3. In questo scenario, quindi, non vogliamo usarlo solo per i pagamenti, ma magari per creare un sito web oppure come profilo social, perché un dominio NFT può rappresentare la tua identità digitale

Per partecipare all’ecosistema Web3, l’opzione più comoda è un self-custody web wallet. Riportiamo l’esempio di Metamask, un wallet che si può connettere a qualsiasi applicazione decentralizzata (Dapp). Se vuoi acquistare NFT su Opensea o token appena lanciati su Uniswap hai bisogno di un web wallet compatibile con più Dapp e blockchain possibili.

Creare un wallet Metamask è molto semplice:

  1. Vai su https://metamask.io/download/
  2. Clicca su “Installa MetaMask per (browser)”.
  3. Clicca su “Aggiungi a (browser)”.
  4. Dopo l’installazione, dovrebbe aprirsi automaticamente una nuova scheda. Se così non fosse, vai all’elenco delle estensioni e clicca su MetaMask.
  5. Clicca su “Crea un portafoglio”.
  6. Clicca su “Accetto”.
  7. Imposta una password, seleziona la casella per accettare le Condizioni d’uso e clicca su “Crea”.
  8. Clicca su “Avanti” e poi su “Clicca qui per rivelare le parole segrete”.
  9. Scrivi subito su carta la frase segreta (seed phrase) e custodiscila in un posto sicuro. Clicca su “Avanti”.
  10. Seleziona le parole della frase segreta nell’ordine corretto e clicca su “Conferma”.

Creare il tuo dominio NFT: il minting su blockchain

Ora che hai il nome del tuo dominio e un wallet self-custody, il prossimo passo è creare un NFT per collegarli e renderli una cosa unica.

Il Minting è il processo di registrazione del tuo dominio sulla blockchain. Pensala semplicemente come se stessi acquistando una casa: una volta firmato il rogito, la casa viene tolta dal mercato, nessun altro può più acquistarla. Quando ricevi le chiavi, la casa è ufficialmente tua: il Minting è come ricevere le chiavi della tua nuova casa. Sblocchi tutti i superpoteri del tuo dominio e ne ottieni la piena custodia. 

Il termine si usa in realtà per indicare qualsiasi cosa venga creata e registrata sulla blockchain: una criptovaluta, un token, un NFT. Il suo primo significato infatti è “coniare” e in questo senso è sempre stato usato con le criptovalute. In seguito è stato esteso a tutti i tipi di token: ad esempio, quando si crea un NFT, lo si registra crittograficamente e immutabilmente in forma digitale su una blockchain.

Questo processo non avviene per magia: esistono miner o validator che se ne occupano, e richiedono un incentivo. Questo su Ethereum si chiama gas fee, e dev’essere pagata per la creazione di qualsiasi oggetto o smart contract. Nel caso di Unstoppable Domains, il minting avviene su Polygon ed è gratis.

Ecco come mintare il tuo dominio dopo averlo acquistato

  1. Vai su “I miei domini”:
  2. Seleziona Free Mint accanto al tuo dominio e clicca su continua.
  3. Seleziona il wallet in cui vuoi mintare il tuo dominio.
  4. Spunta la casella “Ho capito” e conferma.
  5. Conferma la tua e-mail, inserisci il codice di verifica e conferma.
  6. Il tuo dominio sarà coniato su Polygon. L’operazione potrebbe richiedere alcuni minuti a seconda del traffico sulla rete.

Complimenti! Il tuo dominio è ufficialmente registrato sulla blockchain e il tuo indirizzo del wallet è impostato come proprietario del dominio. 

Correlati