logo academy

Tether: il crypto-dollaro

12 novembre, 2020
5 min
Tether: il crypto-dollaro
Intermedio
Cosa Imparerai

    USDT è una stablecoin ancorata al prezzo del dollaro statunitense, emessa dalla società Tether Ltd con sede a Hong Kong. Secondo le dichiarazioni della società, l’ancoraggio del token al dollaro è ottenuto attraverso una riserva in dollari pari al numero di USDT in circolazione.

    tether

    Come nasce Tether

    La storia di Tether fonda le sue radici in un progetto precedente: Mastercoin, che conosciamo già dalla storia delle ICO

    Nel gennaio 2012 J. R. Willett pubblica online un White Paper, nel quale espone la possibilità di creare valute sul protocollo di Bitcoin.

    Nel 2013 Willet sulla base di questo concetto crea la criptovaluta Mastercoin e nasce la Mastercoin Foundation, successivamente rinominata Omni Foundation, per promuoverne l’utilizzo.

    Nel luglio 2014 Brock Pierce, Reeve Collins e Craig Sellars annunciano Realcoin, un progetto che ha come fondamento tecnologico il protocollo Mastercoin.

    Due dei fondatori Brock Pierce e Craig Sellars, infatti, sono rispettivamente uno dei membri originali e il CTO della Mastercoin Foundation. 

    Il 20 novembre 2014 il progetto cambia nome e diventa Tether. La stablecoin legata al progetto è l’omonima Tether, ancorata al dollaro. 

    La Tether Limited ha in seguito sviluppato altre stablecoin simili a Tether USDT, ma legate all’euro, allo yen giapponese. 

    Tether ha presto successo e nel corso dell’anno successivo viene listata sui migliori exchange online. 

    tether

    Curiosità

    Tether significa letteralmente “legare”, proprio a simboleggiare l’ancoraggio della stablecoin al valore di altri asset.

    J. R. Willett

    J. R. Willett è uno sviluppatore di software e un appassionato di blockchain statunitense.
    Inizia ad interessarsi al mondo delle criptovalute nel 2010 quando paga diverse persone per minare Bitcoin.
    Successivamente, nel gennaio 2012 pubblica un White Paper nel forum Bitcoin Talk chiamato “Il secondo White Paper di Bitcoin” nel quale propone di creare nuove criptovalute basate sul protocollo Bitcoin.
    Siccome a 17 mesi dalla pubblicazione nessuno aveva ancora sviluppato la sua idea, nel 2013 dà vita alla prima ICO della storia per dimostrare che avrebbe funzionato. 

    L’ICO di Mastercoin raccoglie oltre mezzo milione di dollari in Bitcoin.

    Brock Pierce

    Brock Pierce è un imprenditore e attore statunitense nato nel 1980 in Minnesota.

    All’età di 17 anni lascia il mondo del cinema e si reinventa come imprenditore digitale. 

    Dal settore dell’intrattenimento con la Digital Entertainment Network, si sposta in quello del gaming con la Internet Gaming Entertainment e infine, nel 2013, approda nel mondo delle criptovalute.

    Da quel momento ad oggi, Brock Pierce fonda e contribuisce a fondare numerose compagnie operanti nel settore delle criptovalute tra cui Block.one e Blockchain Capital (BCC).
    Nel 2015 diventa persino presidente del CdA della Bitcoin Foundation.

    Curiosità

    Il 5 luglio 2020 Brock Pierce si è candidato come politico indipendente alle elezioni presidenziali negli Stati Uniti del 2020.

    Il token Tether

    I primi token sono stati rilasciati sulla blockchain di Bitcoin utilizzando l’Omni Layer Protocol.
    L’emittente è la Tether Limited e, mentre inizialmente i token venivano emessi solo attraverso la blockchain di Bitcoin, attualmente vengono emessi anche su altre blockchain di seguito elencate:

    • Ethereum
    • Tron 
    • Algorand 
    • EOS
    • SideChain Liquid di Bitcoin 
    • Bitcoin Cash
    • Solana

    Il valore di Tether è garantito dalle riserve della società, costituite da dollari e altri asset.

    Ogni USDT è sempre garantito al 100% dalle nostre riserve, che includono valuta ed equivalenti di liquidità, nonché, di volta in volta altri beni e futuri dividendi da prestiti che Tether fornisce a terzi, che possono includere enti collegati (collettivamente, “riserve”).

    La Tether Limited nell’autunno 2019 ha annunciato il lancio di due nuove stablecoin:

    • XAUT o Tether Gold, ancorata al valore dell’oro
    • CNHT, ancorata allo Yuan cinese

    Il valore di Tether

    Tether è tra le prime 10 criptovalute al mondo in termini di capitalizzazione di mercato e la prima stablecoin sul mercato (Agosto 2021).

    La diffusa adozione di Tether deriva principalmente dalla sua adozione come strumento di gestione e copertura dei rischi legati alla volatilità delle criptovalute.

    La DeFi e Tether

    Tether svolge un ruolo essenziale nello sviluppo del nuovo settore della finanza decentralizzata.
    Sebbene non sia un protocollo DeFi, il token di Tether vede un largo utilizzo nei protocolli DeFi come Aave, Curve, Solana, CREAM Finance e Uniswap.

    Storicamente, DAI è sempre stata la stablecoin ancorata al dollaro più utilizzata in ambito DeFi, seguita da USDC. L’ingresso della stablecoin più diffusa nel settore, USDT, potrebbe, però, ribaltare la situazione. 

    Essendo Tether una stablecoin molto liquida, infatti, può compensare alle attuali carenze della DeFi in questo senso.

    Correlati